N°138 - Panorama di Economia Immobiliare - Agosto 2015

SubTitle: SUPPLEMENTI AL BOLLETTINO STATISTICO

Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia: II trimestre 2015
Banca d'Italia, Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate

Nel II trimestre del 2015 ha continuato a ridursi, seppur lievemente, la percentuale di agenti che riportano un calo dei prezzi di vendita delle abitazioni. Le condizioni della domanda di immobili sono peggiorate rispetto al I trimestre, riflettendo però con tutta probabilità la diminuzione del numero di potenziali acquirenti in vista dell’approssimarsi del trimestre estivo; tuttavia, esse rimangono più favorevoli rispetto a un anno prima. Di contro, l’incidenza degli acquisti finanziati da mutui ha continuato a salire. Valutandole rispetto alla scorsa estate per eliminare gli effetti della stagionalità, le prospettive sono in miglioramento sia sul breve termine - per il mercato immobiliare nazionale e per il proprio mercato di riferimento - sia sull’orizzonte di medio termine (due anni). Le interviste del Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia si sono svolte tra il 23 giugno e il 14 luglio 2015 e vi hanno partecipato 1.343 agenzie immobiliari. Le informazioni fornite riguardano l’attività di compravendita, quella di locazione e i relativi prezzi, per il trimestre di riferimento – aprile-giugno 2015 – e in prospettiva.

Comunicato Stampa
Supplementi al Bollettino Statistico – Nuova Serie – Anno XXV – 5 Agosto 2015 – Numero 41
Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia – Luglio 2015

(1.296 kb)

Newsletter integrale:
N°138 - Agosto 2015 Panorama di Economia Immobiliare